Fluffosissima al limone glutenfree


Pasqua è rinascita. 
Ed io sento il bisogno di rinascere.
Non sono stata molto bene nell’ultimo periodo.
O meglio, non sono stata molto bene con me stessa.

Io credo che ci sia qualcosa di sbagliato in me. 
Nella mia eterna ricerca del consenso, mi proficuo ad aiutare sempre il prossimo, addossandomi i loro problemi e le loro preoccupazioni, divento la loro confidente, talvolta la loro coscienza e dispenso consigli, spesso nemmeno richiesti.
Non lo faccio per essere invadente. Lo faccio perchè sento il bisogno di dare, di aiutare, di sostenere.
Perchè sento il bisogno di ricevere il consenso dal prossimo. 
Perchè ho sempre quella disperata voglia di essere ben voluta e accettata.
Questo è sbagliato.
Perchè poi accadono cose spiacevoli.. e mi ritrovo nel bel mezzo di un uragano.
Dove non sono io il bersaglio.. ma lo scudo di un bersaglio. 
Colpiscono me, per colpire le persone che sostengo.

Non voglio rattristarvi.. è che questo spazio, più che un blog, è un diario.
E già abbozzando queste prime righe, mi sento un pochino meglio… <3
E domani starò ancora meglio.. perchè siamo in partenza. 🙂

Non ho cucinato molto a Pasqua ma ho voluto incimentarmi in questa nuova versione della Fluffosissima di Monica Zacchia, che tanto era piaciuta al maritino.
Ho preso spunto della farina di riso usata da Annarita Rossi nella sua versione glutenfree della fluffosissima all’arancia e ho quindi realizzato questa fluffossisima limonissima a base di farina di riso.
Ricetta di Monica Zacchia QUI, variante ispirata da Annarita Rossi QUI
(riporto la ricetta di Monica con la variante della farina)

Per uno stampo da chiffon cake o uno stampo da 28 cm
o uno stampo senza foro con bordi alti
250 g di zucchero e 6 g di stevia (o 300 g di zucchero)
285 g di farina 00 per me: 200g di farina di riso + 85g di maizena
7 uova bio
160 g di spremuta di limone bio filtrata
scorza dei limoni bio
120 g di olio (per me olio evo IGP TOSCANO)
1 bustina di lievito per dolci (io lievito bio)
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 baccello di vaniglia (o estratto naturale)

zucchero a velo per spolverizzare

Separate i tuorli dagli albumi.
Setacciate insieme in una grande ciotola la farina, la maizena, lo zucchero, la stevia, il bicarbonato e il lievito.
Fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, la spremuta del limone, la scorza del limone grattugiata, i semi della bacca di vaniglia
Montate a neve ferma gli albumi con 3 gocce di limone.
Mescolate gli ingredienti nella ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e da ultimo inserite gli albumi montati.
Versate il composto nello stampo senza ungerlo né infarinarlo. Se usate uno stampo tradizionale invece sì. Infornate e cuocete a 165° per 55 minuti e poi a 175° per 10 minuti.(per me, a 155° per 55 minuti).
Fate freddare il dolce nello stampo capovolto (se quello da chiffon cake) sformate e spolverizzate con zucchero a velo a piacere.

***
Per chiudere, una foto che ha suscitato un tema molto importante per l’umanità.
L’importanza dei.. polpacci 😉 (I miei contatti di FB hanno capito 😉

Un abbraccio a tutti e scusate per l’assenza in quest’ultimo periodo.
Vaty

66 Comments

  • Ale ha detto:

    tesorino, leggere queste parole mi fa solo pensare una cosa: ” SEI UNICA!”
    Aiutare il prossimo senza che ti venga chiesto è nobile, è speciale e poche donne sanno esserlo come lo sei tu…io non lo vedo sbagliato, sei una persona affettuosa e vuol dire che riponi molta importanza nelle persone che ti stanno intorno.
    Non essere severa con te stessa e non te la prendere con chi non ha altro da fare che prendere in giro gli altri e soprattutto sé stesso.
    Centinaia di persone ti seguono e ti vogliono bene, questa è già una grande conferma!
    Ti abbraccio forte forte amica mia, stando attenta a questo pancione che tra pochi giorni mi si sgonfierà… 🙂
    Fai un bel viaggio e non pensare a nulla, noi tutti ti aspettiamo e ti apprezziamo. Edward vorrà conoscerti presto, fatti trovare in forma e rilassata, ok?
    Un bacino dolce amica mia, ti voglio tanto ma tanto bene!

  • Mimma e Marta ha detto:

    Vaty mi ritrovo perfettamente in quanto scrivi… ci separano anni, ma i sentimenti sono gli stessi. Anche io ho sempre sentito il bisogno di essere accettata, voluta bene. Tendevo e tendo ancora a dare tutta me stessa a coloro che mi stanno vicini per poi ricavarne grandi delusioni. Io di quella delusione ne ho fatto un mostro… poi è arrivato il blog, è arrivata mia madre e mi sono rialzata in piedi, ho preso di nuovo in mano la mia vita. Per quello che possa valere posso dirti che sei una persona speciale, con un cuore grande, grandissimo e piena di forza, di amore per la vita, e sei bellissima così 🙂 immagino quella torta (meravigliosa!) come un sole, un nuovo inizio e una nuova luce che possa risplendere per te, per noi. Ti abbraccio, Marta! 🙂

    • Vaty ♪ ha detto:

      Carissima Marta.. Tu e tua mamma siete un persone speciali! Il vostro rapporto e’ davvero unico e i frutti di questo grande amore e rispetto reciproco e’ proprio il vostro bellissimo blog.
      In alcune cose, non conta tanto l’età biologica. Ci sono persone che nascono mature. E persone che non potranno mai conseguire quella degna maturità..
      Importante e’ riconoscere le persone giuste. Cosa che io ora, a 33 anni, ho deciso di perseguire.
      🙂 un abbraccio a voi due e grazie.

  • Tiziana Rimmaudo ha detto:

    un grosso abbraccio piccola grande Vaty e divertiti <3

  • Emanuela Leveratto ha detto:

    Ciao!!! The importance of being Polpaccio presto in tutte le librerie!!! 😀 😀 😀 se lo trovi (anche in biblioteca) ti consiglio un libro si chiama “Le vostre zone erronee” di Wayne Dyer a me è servito molto tratta anche la questione del consenso ^_^ un bacione!

  • Marghe ha detto:

    Vathy, anche io in questo ultimo periodo mi sento un pò come te.
    Amo stare vicino alle persone quando sento che ne hanno il bisogno ma allo stesso tempo ho spesso il timore di essere invadente.
    E poi, altro difetto, mi butto troppo in rapporti che mi intossicano. Che mi fanno dubitare di me, delle mie qualità.
    Devo lavorare un pò di più sulla mia sicurezza di me stessa, mi sa…
    Ho seguito le tue icende ultime e ho forse anche intuito quale situazione abbia scatenato questo turbine di follia… Non lasciare mai che il degenrare di brutte storie come questa ti facciano mettere in dubbio i tuoi comportamenti altruisti o modifichino la tua spontaneità. Sei splendida come sei!
    Mi raccomando goditi questi giorni di relax e famiglia, che la famiglia lenisce davvero ogni dolore e smussa ogni difficoltà.
    Io ti penso e ti abbraccio forte!!

    • Vaty ♪ ha detto:

      Marghe.. Ecco hai scritto parole che sento anch’io.. Rapporti che “intossicano”..
      Che dici se andiamo per un detox insieme io e te, cara?
      Marghe.. Tu sei tra le persone speciali che di recente ho avuto il privilegio di conoscere nell’ultimo periodo. Sei la conferma che aprirsi fa bene.. Perché poi ti ritrovi con persone con le tue stesse qualità (e difetti)’:-) TVB

  • Paola ha detto:

    Non servono parole, l’ho detto già, ci si capisce senza nemmeno conoscersi alle volte. Che la gente parli e sparli per me, io mi sento in una fortezza. E si, scrivere è terapeutico, specie se trovi una pioggia di consensi dietro ❤️

  • Ricercare l’approvazione degli altri, l’apprezzamento e l’ammirazione è una cosa comune a moltissime persone, mi ci metto dentro anch’io. Perciò non ti devi sentire in colpa per questo, anch’io so che è sbagliato, ma il carattere non si cambia e non sarebbe neanche giusto. L’importante è fare ciò che ci fa sentire bene e al diavolo tutto il resto.
    Spero ti sia lasciata alle spalle questa brutta esperienza, che, nonostante tu sicuramente ne avresti fatto volentieri a meno, ti ha dato però prova di quanto sei amata 
    La torta è una libidine da provare assolutamente, gluten free poi è ancora meglio.
    Goditi la vacanza e stacca la spina!
    Un abbraccio!

  • Simona Stentella ha detto:

    Tutti dentro di noi coviamo il desiderio dell’accettazione e del consenso…c’è chi lo ammette semplicemente, elegantemente e consapevolmente…e chi ripiegato su se stesso dalla mancanza di autostima e lacerato dal proprio orgoglio si nasconde dietro a un ‘me ne frego!’ e se ne convince a tal punto da tradire stesso e crearsi un avatar.
    Ho molta stima di chi ammette i propri sentimenti. ..è segno di forza di carattere.

  • Forno Star ha detto:

    Sei uno splendore, dentro e fuori e “non ti curar di loro ma guarda e passa”! Sei un’amica meravigliosa e se non ci fossi bisognerebbe inventarti!
    Sei una persona buona quindi preda di facili attacchi perché metti a nudo la tua anima, ma non cambiare,sei una meraviglia, così come una meraviglia è la tua fluffosissima… mi sa che mi devo decidere a farla!

  • Pocahontas ha detto:

    Capita ogni tanto di sentirsi…come dire…”inadeguati”; se sei ciò che esprimi con la tua cucina, i tuoi post, o meglio con il tuo DIARIO (è bellissima questa denominazione), sii sicura di te, della tua capacità di aiutare chi ti è accanto, non avere timore di non essere approvata o capita dagli altri! La tua dolcezza viene fuori dalle tue parole ^.^
    Per passare al dolce: che meraviglia…sembra sofficissima! A presto!

  • Ileana Pavone ha detto:

    Vaty scusami per l’assenza di questi giorni, purtroppo non riesco ad essere molto presente, ma tu sei una bellissima persona, forte e dolcissima <3
    Purtroppo il mondo è pieno di persone cattive, invidiose e che sprecano il loro tempo facendo solo del male..ma tu sei grande quindi sorridi sempre!
    Adoro la tua versione senza glutine…e buon viaggio dolcissima ^_^

  • Francesca P. ha detto:

    Per tanti anni ho provato lo stesso… voglia di piacere, essere accettata, stimata, coccolata. Poi ho capito che è importante che succeda solo con le persone speciali, che meritano, che hanno un valore. Con loro sì che ha senso, con tutte le altre no. Non è per essere snob o selettive… per come la vedo io, credo semplicemente che sia volersi bene. E sapere che dobbiamo “regalarci” solo quando ne vale la pena e siamo al riparo da sofferenze, invidie, lingue velenose, falsità…
    Far entrare nell’orto solo il buono… l’ortica resta fuori. Ecco, questa è la mia filosofia! 🙂
    Ho lasciato gli occhi sulla prima foto, sulla sua luce, su quel nastrino, sulle linee del dolce… io non vedo nulla di strano neanche nelle linee del polpaccio (!) e indossa quelle scarpe anche per me… 🙂
    Un abbraccio forte… forte come te, perchè lo sei!

  • Annarita Rossi ha detto:

    Ogni tanto l’insicurezza di fondo fa brutti scherzi ma tu, pur con tutte le tue fragilità, sei una roccia, un leone sei un esempio buono da seguire…fortunato chi ti è accanto. W i polpacci grossi, segno di piedi ben piantati per terra 😛

  • Paola ha detto:

    Mi sembra di sentire il profumo di limone solo a guardare la foto…
    Non mi pronuncio invece sui polpacci, perchè se sono grossi i tuoi non c’è speranza per tutte le altre!
    Vai Vaty che sei incredibile! Sei circondata da mille amici e persone che ti stimano!

  • Simo ha detto:

    tu sei proprio bella, dentro a fuori.
    Tutto il resto è noia.
    Amica mia, non cambiare mai……….
    Anche io sono un pò come te sai?! Cerco sempre l’approvazione, mi sento sempre inadeguata e corro per tutti…per accorgermi poi che pochi corrono per me…
    Pochi ma buoni.
    Ti abbraccio forte forte e riposati…anche io ne avrei tanto bisogno, ma non riesco ad andar via neanche un giorno…sob!

  • Tantocaruccia ha detto:

    A me solo vedere quest’alzatina riempie il cuore di gioia:D
    Sai Vaty, io credo che le persone altruiste siano spesso quelle che hanno bisogno di consensi, ma non c’è niente per cui essere tristi. La consapevolezza già ce l’hai e penso che tu sappia tirare fuori tanta forza da arginare qualsiasi debolezza^^
    Ho capito che per la fluffosa manco solo io 😛
    :*

  • Ciao Vaty! Innanzitutto complimenti per la battuta finale sui polpacci! A buon intenditore poche parole…
    Che dire… Questa versione con la farina di riso mi piace quanto quella originale.
    Credo di essere rimasta la sola a non aver provato la fluffosissima 🙁
    Rimedierò!
    Per ciò che riguarda te stessa io credo che dovresti ritenerti una persona eccezionale. Non ci conosciamo di persona, ma solo tramite blog, e nonostante ciò non vedo motivi per cui tu debba ritenerti sbagliata! Sei sempre gentile ed altruista e se qualcosa o qualcuno mette in dubbio la tua persona, allora il problema non è tuo!
    Ricorda le cose belle che hai e fregatene del resto.
    🙂
    Un mega abbraccione,
    Giudy

  • Ciao Vaty! Innanzitutto complimenti per la battuta finale sui polpacci! A buon intenditore poche parole…
    Che dire… Questa versione con la farina di riso mi piace quanto quella originale.
    Credo di essere rimasta la sola a non aver provato la fluffosissima 🙁
    Rimedierò!
    Per ciò che riguarda te stessa io credo che dovresti ritenerti una persona eccezionale. Non ci conosciamo di persona, ma solo tramite blog, e nonostante ciò non vedo motivi per cui tu debba ritenerti sbagliata! Sei sempre gentile ed altruista e se qualcosa o qualcuno mette in dubbio la tua persona, allora il problema non è tuo!
    Ricorda le cose belle che hai e fregatene del resto.
    🙂
    Un mega abbraccione,
    Giudy

  • Audrey Borderline ha detto:

    Ciao tesoro,
    ma che bello leggere un tuo post, mi sei mancata tantissimo ;D
    Questa Fluffosissima è uno spettacolo e poi posso mangiarla anch’io 😉
    Mi spiace per tutto quello che ti è successo, capisco come ci si sente perchè sono
    mesi che mi accade la stessa cosa a causa di due bligger che non hanno nulla da fare
    tranne che denigrare. Purtroppo la gente è cattiva e invidiosa, ma tu non ci pensare e ricorda che
    tanta gente ti ama e ti segue con passione, tanta gente ha bisogno di te e ti vuole bene.
    I tuoi polpacci sono super alla faccia delle stecche da bigliardo 😉
    tvtb bacioni <3 <3

  • cincia del bosco ha detto:

    Che bella che sei con la tua torta in mano e anche senza! Ti capisco, anche a me era capitata una fase, poi con il tempo, l’esperienza e le delusioni si trova, o almeno si cerca la giusta distanza: essere di sostegno, senza essere per forza un appiglio da affondare.
    Evviva anche i polpacci, non seguo su Facebook ma tifo lo stesso!
    un abbraccio
    Su

  • Claudia ha detto:

    Vaty cara.. non sei tu ad essere sbagliata.. sono le persone che si comportano male nei tuoi confronti.. Tu sii fiera ed orgogliosa sempre di come sei.. e per quel poco che ho visto e capito.. una bellissima persona.. molto disponibile e sensibile.. Ottima questa torta invece.. e bellissima tu nelle foto… 😀 un abbraccio forte.. e evviva i polpacci!!!!!!!!!!!!!!!!!! .-******

  • Gabila Gerardi ha detto:

    Mi sa che la misurazione della circonferenza dei polpacci sarà il nuovo metodo per valutare l’ intelligenza umana….più sono grandi e maggiore sarà la quantità di materia grigia in zucca!!!! mi viene solo voglio di dire….finalmente ti rileggo…finalmente sei rinata e sono certa che dopo la vacanza starai ancora meglio! Cercare consensi serve solo a far perdere la rotta amica mia, questo ricordalo sempre e mi pare che non sia la prima volta che lo dico….è impossibile piacere a tutti e sinceramente non è quello che vorrei nella vita, siamo persone che incontrano altre persone…con alcune va bene con altre non va affatto e ben venga perché il confronto serve a farci capire cosa ci piace….tu mi piaci con i tuoi polpacci, con i capelli scuri, con il tuo modo speciale di rapportarti con gli altri, mi piaci e basta! Magari non potrai piacere a tutti ma chi se ne frega!!!!!! Ti sei mai chiesta perché le nostre reazioni cambiano a seconda di chi abbiamo davanti????? Perché nella vita si può scegliere con chi camminare..perchè nella vita esistono le affinità…perché nella vita non possiamo avere sempre la lampada di Aladino nella borsetta….perchè nella vita si può anche dire di no….il tuo consenso è prezioso e devi regalarlo solo a chi davvero meritevole!!!! Cerca di fare pulizia e di capire di cosa hai davvero bisogno…..la famiglia, gli affetti, l’ amore sono le uniche cose che contano…tutto il reso è di passaggio! Buone vacanze amica e spero di esserti arrivata!!!! Quando parliamo al telefono non sempre c’è il tempo per dirsi tutto..oggi quel tempo però l’ ho trovato!!!!

    • Ale ha detto:

      Gabi, io ho dei polpacci allucinanti…vorrà dire che sono ‘na cervellona??? hahahaha
      Concordo davvero su ciò che hai scritto! ciao cara!

  • DonnadellaDomenica ha detto:

    vien voglia di prenderla attraverso il monitor!

    Mi dispiace per il tuo stato d’animo, spero che sia sia risolta la questione.

    PS: sei sempre bellissima! Dentro e fuori!

  • ricettedicultura ha detto:

    E che male c’è a voler essere accettata e benvoluta?? Il contrario, semmai…saresti sociopatica!
    è pur vero che ogni tanto un po’ di menefreghismo ci vuole, ma non ti preoccupare: ci siamo noi galline a riportarti nel giusto mood!
    Un abbraccio grande, soffice come questa tua fluffosa! 🙂

  • sandra neiva ha detto:

    Tão lindo e delicado este bolinho, perfeito nessa cor e formato, um verdadeiro encanto.
    Adoro as fotos, lindas.

    beijinhos

    • Non permettere mai che qualcuno che tenta di colpirti in modo cattivo riesca anche solo per un attimo a metterti in difficoltà… tu sei una grande donna e il fatto di voler aiutare gli altri è un grande pregio. Certo è facile trovare chi ne approfitta ma è altrettanto facile che una come te se ne accorga subito e reagisca alla grande. Come hai fatto stavolta. Io vorrei avere metà della tua forza, credimi. Lascio troppo spesso che le mie fragilità prendano il sopravvento. Ma sto imparando, e sto rinforzando la corazza. Continua ad essere un esempio per tante persone… noi siamo con te e gridiamo: “towandaaaaa”!
      Un grande abbraccio

  • annaferna ha detto:

    sei una persona dal cuore immenso e purtroppo quando si è così buoni si è facile bersaglio da parte di vigliacchi senza coscienza!
    il tuo dolce è strepitoso e finalmente anche tu ti sei unita alla schiera che lo ha realizzato 🙂
    i tuoi polpacci sono deliziosi 😛 🙂
    baciotto e buon week end

  • Scusa Vaty senza volere ho postato il mio commento come risposta a quello di sandra. Scrivevo dal cell e ho sbagliato 🙁

  • Marco Belleggia ha detto:

    E’ perfetta come te amica mia! E non sei perfetta perché non sbagli mai, ma perché sei umana di quell’umanità ed empatia di cui solo le persone generose e profonde sono dotate. Tu sei la mia fluffosissima al limone! Un abbraccio honey

  • tiziana marconetti ha detto:

    nonostante abbiamo parecchi anni di differenza, mi ritrovo in tutto e per tutto nella tua stessa condizione.. mi sembra di non essere mai accettata fino in fondo e per quella che sono, aiuto , consiglio , anche se magari non mi viene chiesto.
    e lo faccio per … no so… lo faccio forse perchè magari penso di non essere all’altezza degli altri… e poi mi metto nei casini… e magari passo per la persona invadente e presuntuosa, quando non lo sono affatto…
    mi riprometto sempre di accettarmi e di cambiare.. ma alla mia età non è facile.. credo che non cambierò mai…
    .. ti dico una cosa…. quando entro nel tuo blog (magari anche senza commentare) sento un senso di benessere, mi rilasso e sono affascinata da tutto cioò che scrivi e pubblichi.
    scusa se sono stata prolissa…
    dimenticavo.. la torta è sublime, come sono sublimi le tue foto..
    un caro abbraccio
    tizi

  • Zucchero e zenzero ha detto:

    Vaty, tu sei splendida. Sei una persona bellissima e lo manifesti ogni volta che scrivi e che comunichi attraverso le tue foto. Certe volte essere troppo disponibile può portare dei problemi, ma non deve essere un ostacolo per noi e dobbiamo continuare a seguire il nostro istinto e a esser sempre noi stessi. Non so cosa ti sia successo e spero che le cose stiano andando per il verso giusto.
    Dimenticavo! Questa torta è divina come colei che l’ha preparata 🙂
    Goditi le vacanze perchè te le meriti :*
    V

  • La Cassata Celiaca ha detto:

    cara Vaty, l’unica cosa che mi sento di dirti è quella che io sto capendo alla mia età (quasi 45 anni): un sano egoismo e tornacontismo, ben bilanciati e non sfacciati pagano infinitamente di più del prodigarsi per qualsivoglia motivo. Io sono alla ricerca di consenso da quando sono nata e ad oggi non mi ha portata a nulla, nemmeno i consensi 😉 noto però che quando mi faccio desiderare e cercare ottengo più rispetto del niente che ottengo di solito. La gente è così quasi sempre..rispetta quando viene trattata meno bene di quanto si aspetti, brutto da dire ma ti assicuro che è così.
    I periodi brutti sono sempre latori di insegnamenti preziosi, quindi non temerli e traine il massimo che puoi. Oltre ad avere una famiglia che ti adora, una figlia di rara bellezza, infinite capacità manuali, relazionali e mentali…hai dei polpacci che sono la fine del mondo! Pensa che per anni ho fatto esercizi mirati per rimpolpare i miei e ora lascio perdere perché non c’è verso! Questa torta è bellissima nella sua linearità e poi è gf! bacioni cara, divertiti!

  • paola ha detto:

    complimenti sei bellissima la torta è fantastica ma tu sei insuperabile,un bacione

  • Dolci a gogo ha detto:

    Tesoroooo credevo che fossi in viaggio in questi giorni ed invece leggo che non é stato un bel periodo!! Accidenti cara tu lo sai che per te ci sono sempre e che dire….sei uno splendore con la torta tra le mani e quelle scarpe troppo fashion e per i polpacci idem…io ho quelli da calciatrice:-D:-D:-D:-D!!! Buone vacanze Vaty cara e tvbbbb tanto e sentiamoci appena rientri mi manchi!!!!!!!

  • Mirtilla ha detto:

    sei una bellissima persona <3

  • Annalisa B ha detto:

    Al mondo ci sono problemi immensamente più importanti, del farsi accettare o dei polpacci grossi (basta non fare esercizi per quella zona e il tutto si ridimensionerà!!), che forse non si ha nemmeno l’idea di quali siano, se non si vivono sulla propria pelle…
    La tua torta mignon, anche se piccolina, ha una forma carinissima!!
    Un abbraccio:D

  • Laura Maffe ha detto:

    Ti sei fatta perdonare per l’assenza, tranquilla! Capisco benissimo quello che provi perchè per me vale lo stesso… a volte tendo ad annullarmi solo per riuscire a fare in modo che le persone a cui voglio bene siano felici… saremo davvero, come sostengono loro, speciali? 😛 beh, intanto tu lo sei sicuramente, viste le meraviglie che ci offri!
    Un abbraccio forte

  • Roberta Morasco ha detto:

    Vaty, tu non hai nulla che non va…è che c’è un sacco di gente che sta ‘fuori’ di testa in giro…gente davvero malata e frustrata che butta la sua esistenza a rompere le scatole al prossimo.
    Sui polpacci che te devo di??? Secondo me vanno benissimo così amica e con questo vestito bianco stavi benissimo!
    La fluffosa è un sfida ormai…uffa manco solo io credo..sabato mi compero sto benedetto stampo da chiffon!!!!!
    Passa una buona vacanza tesoro, sono sicura che ti piacerà la destinazione, a noi è rimasta nel cuore!!!! Baciiiii <3

  • Pinella Orgiana ha detto:

    A parte che ti copio subito la ricetta…a parte che mi sei cosi simpatica…a parte che sei proprio bella….
    A parte che facevo esattamente le stesse cose anch’io per farmi voler bene…Ecco.
    Sono piu’ vecchia. Non è poi cosi dannatamente importante il consenso generale….Anzi. Esattamente il contrario.
    Ma sai com’è ? io sono piu’ vecchia …ci sono arrivata non tanto tempo fa..
    Ti abbraccio

  • Chiarapassion ha detto:

    Vaty quando si provano grandi dolori c’è chi si incattivisce e chi come te, proprio perché sa cosa vuol dire soffrire e star male, ha voglia di “colorare” il mondo con i sentimenti positivi. L’insicurezza, la voglia di sentirsi accettate non sempre è un limite ma anzi può essere uno stimolo per migliorarsi,l’importante è capire con chi aprirsi perché spesso la gente scambia la benevolenza per altro e se ne approfitta.Tu non devi cambiare, sei bella come sei devi solo fare attenzione perché spesso le delusioni grandi arrivano proprio dalle persone vicine. Ora però stacca la spina, goditi i tuoi affetti e poi al ritorno fai “pulizia” ricordando sempre che sei bella così come sei, con la tua voglia di aiutare gli altri e con la tua insicurezza che si trasforma in forza. Condivido con te queste parole: “Le persone dolci non sono ingenue. Né stupide. Né tantomeno indifese. Anzi, sono così forti da potersi permettere di non indossare alcuna maschera. Libere di essere vulnerabili, di provare emozioni, di correre il rischio di essere felici.” Marilyn Monroe

  • Reb ha detto:

    Io adoro questa torta e quel vestito e quelle strepitosissime scarpe e i tuoi polpacci. Rinascita è quello che ci vuole!
    Tu sei davvero speciale!

  • Ely Mazzini ha detto:

    Ciao Vaty, mi spiace leggere che per te questo è stato un brutto periodo, ma sai una cosa… non rovinarti la vita per certe persone che non meritano neanche un attimo del tuo tempo, non gli dare soddisfazione e tanto meno importanza :))
    Sei una bella persona cara Vaty, l’ho sempre pensato anche se non ho mai avuto il piacere di conoscerti di persona, sai entrare nel cuore degli altri e questo non è da tutti!!!
    La tua fluffosissima al limone è favolosa, adoro la consistenza che regala la farina di riso ai dolci…bravissima!!!
    Un grosso abbraccio, a presto…

  • giovanna bianco ha detto:

    Le nostre insicurezze ci portano a chiedere il consenso e l’approvazione degli altri. Bisogna essere se stessi sempre, costi quel che costi. Te ne ho dato un esempio!!! Un mio amico dice sempre: Non possiamo pretendere di essere simpatici a tutti. Io sono abituata a dire sempre la mia e quando per quieto vivere mi accodo al pensiero degli altri, ci sto male, non mi sento a mio agio.Io penso che tu hai molte simpatie, molte amicizie, incontri il parere favorevole di molti proprio perchè ti dimostri per quello che sei, non vedo il motivo perchè tu debba cambiare. Io capisco il tuo malessere, ma dimostrati più forte di chi ti vuole fare del male, ignora, prendi le opportune distanze e cautele e vai per la tua strada, perchè certe cose non meritano tanta importanza. I tuoi polpacci? Sono meravigliosi e si armonizzano benissimo con il tuo corpo.Quando ho visto le foto, ho colto la tua simpatia, la tua voglia di giocare, nient’altro.
    Questa torta sta sempre di più catturando la mia attenzione, sono sicura che la farò presto!!! Buona vacanza e non pensare ad altro se non alla tua bellissima famiglia e ai tuoi affetti.

  • Ciao Vaty!!! Innanzi tutto: BENTORNATA!!!! E poi….. poi sei una bellissima persona, solo chi ha molta sensibilità, gentilezza nel cuore, sincerità nei gesti riesce ad essere , e desidera essere, empatica con le persone che hanno bisogno di una parola in più… sii fiera di ciò che sei, sii fiera di avere testa e cuore che regalino emozioni, sii fiera di ciò che oggi hai raggiunto a dispetto di ieri… ciò che sei, la consapevolezza che hai, sono la TUA storia e il TUO domani… ti abbraccio forte… (e di certo sei circondata da moltissime persone che ti vogliono bene )

  • Arianna ha detto:

    Ad aiutare gli altri spesso si rischia di venire usati…ma spero che si aggiusti tutto. E complimenti per la torta…intanto vado a vedere cos’è la stevia 🙂 ciao, Arianna

  • katia B ha detto:

    io riesco a dire solo complimenti

  • Gemma ha detto:

    Vaty, non ti fare abbattere da niente e da nessuno e credi in te!
    Un abbraccio 🙂

  • Erica Di Paolo ha detto:

    Io ho passato buona parte della mia vita a cercare di essere ben voluta e accettata da tutti. Ora ho imparato che solo se mi voglio bene io e mi accetto io, posso stare bene in mezzo agli altri. Anche a chi non mi accetta. Perché è impossibile andare a genio a chiunque, ma è necessario trovare un equilibrio con noi stessi. E tu sei sensibile, delicata e fine d’animo al punto da arrivarci nel miglior modo possibile. Costi fatica e tempo.
    Meravigliosa questa rivisitazione e deliziose quelle foto!!!
    Buona vacanza dolcezza, un abbraccio.

  • veronica ha detto:

    Ma per piacere se vedesse i miei di polpacci!!!! ahaha cara sono felice e orgogliosa di conoscere una persona come te altruista e che trova sempre il tempo per aiutare gli amici veri. TVB <3

  • Vaty tesoro… Non aggiungo commenti se non quello che ti auguri una splendida vacanza!!!!! Te la meriti e non devi pensare a nulla! Bacio!

  • Giovanna Hoang ha detto:

    A noi piaci così come sei, quindi non cambiare maiii!!!
    E come Silvia anch’io ti auguro delle buone, serene e felicissime vacanze!

    Bacio, bacio

  • Federica Simoni ha detto:

    Penso che prima di tutto bisogna stare bene con se stessi, insomma a volte bisogna anche essere un pò egoisti e volersi bene, il resto verrà da solo. Tu poi sei una bellissima persona positiva e solare, evita le persone negative, non ti meritano. Ti rubo una fetta di questa meravigliosa torta, buona settimana!<3

  • Vaty ♪ ha detto:

    Sono via ma ho letto tutti i vs speciali commenti .. <3
    Vi rispondo non appena rientro . Grazie

  • Andrea ha detto:

    Purtroppo capita spesso che le persone altruiste e di animo nobile siano fatte bersaglio dalla cattiveria altrui. Non te la prendere e cerca di voler bene prima a te stessa e poi agli altri. Buona vacanza!

  • Elena Siano ha detto:

    Non ti far cambiare da nessuna brutta esperienza. Sei una ragazza forte nella tua dolcezza. Non so cosa ti abbia fatto male ma…questa torta ti avrà risollevato insieme al post ed a tutti noi qui?…baci grandi!!

  • Ilaria Guidi ha detto:

    Bellissima la torta e bellissima tu! 🙂
    Un abbraccio!
    Ila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *