Tom Yam Goong


TOM YUM GOONG
(ZUPPA AGROPICCANTE DI GAMBERI)


Tom Yum Goong è la zuppa thai più famosa al mondo.
E’ composta da ingredienti tipicamente thailandesi e dai sapori forti che la rendono piccantissima, quali il lemon grass, le foglie del kaffir lime e la salsa nam prik pow.


Mi ricorda molto la mia infanzia a Bangkok. 
La zuppa veniva messa al centro della tavola e, nel corso del pasto, io e i miei (tanti) cuginetti prendevamo la nostra ciotolina e la riempivamo più volte, 
facendo a gara a chi resisteva di più al piccante!



INDICAZIONI
Tempo di preparazione ingredienti: 15 min
Tempo di cottura: 35 min

INGREDIENTI per 4 persone



1 litro di acqua
400 gr  di gamberi
5 funghi (stile champignon)*
2 lime
1 piantina di lemon grass *
3 foglie di kaffir lime *
5 rametti di coriandolo fresco *
1-3 peperoncini rossi (anche quelli calabresi)
1 cucchiaio di pasta nam prik pow *
2 cucchiai di salsa di pesce (fish sauce) *

(* ingredienti acquistabili nei negozi orientali o cinesi)


PREPARAZIONE
1. Gamberi
Sgusciate e pulite i gamberi, avendo cura di non staccare le code e metteteli da parte. Mettete l’acqua in una pentola e portate ad ebollizione.  
2. Brodo
Tagliate il lemon grass a pezzetti e buttatelo nell’acqua.
Togliete il picciolo alle foglie del kafir lime e aggiungete le foglie nell’acqua.
(nella foto lemongrass, in alto e foglie kaffir lime, in basso a dx)

Aggiungete la pasta nam prik pow. 
Fate cuocere lentamente per 20 minuti, rimescolando di tanto in tanto. Alzate la fiamma e portate ad ebollizione.
3. Cottura finale
Aggiungete i funghi (già puliti e tagliati a fette) ed i peperoncini (leggermente pestati), dosando a seconda di quanto gradite il piccante. 
Unite i gamberi e fate bollire per 2 minuti. 
Aggiungete la salsa di pesce ed il succo dei lime. 
CURIOSITA’: Lo sapete che si dice che la zuppa Tom Yam Goong sia un ottimo rimedio contro il raffreddore? Se servito molto caldo, infatti, il sapore forte e piccante aiuta a sciogliere il catarro. Provare per credere!

CONFESSO: Una sera, organizzai a casa una cena orientale per inaugurare la costituzione di un gruppo di “giovani avvocati”. A fine serata, una delle colleghe mi ha confessato di aver provato un pò di bruciore allo stomaco. Ebbene si: ingredienti come kaffir lime e, soprattutto, il nam prik pow, a causa della loro acidità, possono creare dei lievi fastidi al pancino.. per cui, state in guardia!

16 Comments

  • cosimo ha detto:

    Piatti che parlano di un modo culinario a me totalmente sconosciuto, ma che trovo ricco di inventiva.
    Ancora buon appetito Vaty.
    Ciao.

  • Laura ha detto:

    Cavolo ma tu così mi tenti…ahahah.

  • Erika ha detto:

    Ma che carino il tuo blog!
    PS:che buona la ricetta 😛

  • Vaty ha detto:

    @ Erika, grazie e ben arrivata! Andrò a sbirciare nel tuo 🙂
    @ Laura, io ti tento con le mie ricette ma.. tu già mi hai conquistata con le tue foto!
    @ Cosimo, non sarà tempo di iniziare a provare allora..?
    @ Vitto-Libri, grazie per i tuoi commenti, sempre carinissima. Io, invece, prenderò spunto da te per i piatti nostrani:)

  • monica ha detto:

    questo sì che è un blog diverso! e che musica ragazzi! anche le ricette vanno a pennello per me che adoro il pesce e il modo in cui si cucina in Oriente. ma ho bisogno di una guida! complimenti a presto Mony

    • Vaty ha detto:

      Cara Monica, ti ringrazio. come vedi, ho iniziato da poco e sto ancora imparando. Ma continuerò in questo percorso, per suscitare le vs curiosità 🙂

  • modna50 ha detto:

    Ricette che solleticano il palato, buona giornata.

  • archcook ha detto:

    ciao!! che belle ricettine!!
    ti invito al mio contest:
    http://www.archcook.com/2011/11/una-nuova-sfida-contest-cottura-al.html

    a presto

    • Vaty ha detto:

      Wow che onore!! Non penso di essere ancora all’altezza per partecipare ai tuoi contest ma impegnerò .. Magari un giorno, chissà ! Intanto io ti seguo gia 🙂

  • Vica in cucina ha detto:

    Tu lo sai che io sono innamorata della cucina thailandese? Solo che qui, a Messina, ma anche in tutta la Sicilia dove trovo un ristorante decente thai e che sia Thai, non cinese !!!!! 🙁 A Milano hanno chiuso il più famoso ristorante thai e l’hanno trasformato in uno italiano.. 🙁 A Roma ce ne sono un sacco dicono… Ma non ho la possibilità d’andarci… Poi per preparare le cose in casa, mancano ingredienti ed i negozzi a disposizioni sono privi di un sacco di cose…sopratutto le verdure fresche…le spezie fresche… Ho pensato di ordinare qualcosa online ma chi garantisce la qualità? Non so come fare! Tu che mi consigli?

    • Vaty ♪ ha detto:

      Cara Vica, leggendo le tue parole, ho provato lo stesso disappunto e rammarico! E già, si arrogano il diritto di definirsi ristoranti thai, invece sono cinesi con tentativi anche rocamboleschi…
      Io abito al nord e, dopo aver girovagato e testato pressoché tutti i presunti i ristoranti thai, ne ho finalmente trovato uno.
      Si trova a Sarnico, località dell’omonimo lago (provincia di Bergamo)!
      Si tratta di un ristorante con vera cuoca e cameriera thai e propone piatti autentici all’interno di un hotel dotato di un meraviglioso spa con vista lago: Hotel Cocca.
      Io ci vado per le grandi occasioni perchè mi fa sentire davvero a casa 🙂
      Prometto che un giorno scriverò un post ad hoc perchè me lo chiedono tutti.

      Quanto agli ingredienti, non è facile, hai ragione. io, per fortuna, trovo le salse in un negozio vietnamita vicino a casa. ma le verdure tipiche (tipo thai basil) no e, sinceramente, non ho mai acquistato on line.

      che bello parlare con una persona che conosce la cucina thai!
      Grazie:-)

  • Ciao cara Vaty,

    ho bisogno del tuo prezioso aiuto: un amico di Paolo che vive in Thailandia mi suggerisce di provare a fare uno dei piatti più conosciuti del paese. Lui lo chiama TOM YUM KHUNG, è la stessa zuppa del tuo TOM YUM GOONG?

    Grazie e un bacio,
    Valentina

  • appetitosoegoloso ha detto:

    Ciao Vaty!
    Complimenti per il premio!
    Valentina lo ha gentilmente dedicato anche a me e allora non ho resistito alla curiosità di conoscere anche le altre mie fortunate “colleghe” blogger.
    Il tuo blog è vera poesia: la musica molto raffinata e le foto bellissime rendono veramente piacevole la visita.
    Se poi devo parlare di ricette devo ammettere che vado in visibilio per la cucina Thai. Sono stata molte volte in Thailandia, per lavoro e anche per piacere e ho sempre apprezzato questo mix di sapori dolci, salati, speziati che caratterizzano la cucina del tuo paese. E non ti nascondo che mi piacerebbe mettermi alla prova con qualche tua ricetta!!!
    Bravissima!!
    Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *